BUILDING INFORMATION MODELING

Sviluppa con noi nuove possibilità nei metodi di progettazione, ottenendo un efficiente e completo sistema di informazioni per il controllo e la programmazione delle varie fasi di realizzazione di un’opera, la sua valorizzazione e la futura gestione e manutenzione nel tempo! Passa al BIM!

Il BIM (Building Information Modeling) si configura come una nuova metodologia di lavoro basata su un approccio del tutto nuovo alla realizzazione e gestione di edifici, infrastrutture o utilities, in cui progetto architettonico, strutturale, impiantistico si fondono in un unico processo che considera l’intero ciclo di vita dell’opera.

Il risultato? L’evoluzione ‘intelligente’ del classico modello 3D; la sintesi di un manufatto in una rappresentazione digitale contenente non solo le informazioni fisiche e funzionali dei componenti, ma anche tutti i documenti e le informazioni necessarie alla gestione tecnico-economica del bene e dell’intervento; un prezioso strumento trasversale per la gestione della contabilità e lo stato di avanzamento dei lavori.

Al modello, infatti, vengono associati, oltre a valori geometrici e dimensionali, anche dati e vincoli parametrici, strutturali, impiantistici, tecnico-gestionali – quali computi e analisi di costo – creando una visuale organica del progetto in tutte le sue fasi concettuali, esecutive e gestionali.

Elementi chiave del Building Information Modeling sono quindi il controllo del processo, la collaborazione tra le diverse figure coinvolte e la condivisione trasversale delle informazioni, che lo configurano come la perfetta soluzione d’integrazione delle esigenze e dell’operatività di committenti (soggetti privati o enti pubblici), progettisti (architetti e ingegneri), imprese costruttrici.

VANTAGGI OPERATIVI

  • Prevenzione e riduzione delle possibilità di errori e interferenze (clash detection) con conseguente ottimizzazione dei processi di esecuzione, verifica e controllo
  • Predisposizione di uno strumento utile nel tempo: un database completo, organico, sempre aggiornabile e usufruibile per future implementazioni e un sistema che favorisce il decision-making
  • Superamento delle inefficienze dei metodi di progettazione tradizionali
  • Piena integrazione delle fasi progettuale ed esecutiva
  • Storicizzazione degli interventi
  • Riduzione dei costi
  • Interoperabilità, networking, scambio dei dati, cooperazione, massima accessibilità delle informazioni (garantiti dagli standard IFC)

Circa il 30% del costo di costruzione è costituito da errori di coordinamento, materiale sprecato, inefficienza del lavoro e altri problemi determinati dal corrente approccio alla costruzione.

(“Building Information Modeling and the Construction Management Practice: How to Deliver Value Today?”, White Paper authored by the CMAA Emerging Technologies Committee)


Progetti correlati

Immagine di riferimento New Maternity Hospital Kuwait

New Maternity Hospital – Kuwait

Progettazione architettonica BIM del polo ospedaliero ostetrico e neonatale di Kuwait City in...

Scopri di più

Immagine di riferimento collaborazioni BIM Studio Altieri

BIM outsourcing

Collaborazioni con Studio Altieri SpA per sviluppo di grandi progetti internazionali in BIM....

Scopri di più