LASER SCANNING

Il laser scanning è una tecnologia per il rilievo di oggetti complessi che ‘cattura’ tridimensionalmente i luoghi in forma digitale e permette l’acquisizione di un’elevata quantità di dati in brevissimo tempo, con un ragguardevole livello di dettaglio, precisione e completezza.

Il risultato delle operazioni di rilievo tramite laser scanner 3D è una nuvola di punti dalla quale si ottiene un modello digitale tridimensionale il più vicino possibile alla realtà dell’oggetto scansionato e completamente interrogabile dal punto di vista geometrico e dimensionale, con un’ottimizzazione dei costi di elaborazione, nonché la documentazione completa dell’oggetto rilevato.

Due sono le caratteristiche fondamentali e distintive di questo rilievo senza contatto diretto:

  • Non è invasivo, dunque risulta adatto alla diagnostica di oggetti ed elementi fragili e delicati
  • Permette di rilevare anche punti altrimenti inaccessibili e in condizioni ambientali pericolose

 

Le sue applicazioni sono molteplici e spaziano dall’ambito territoriale e ambientale a quello architettonico e storico-artistico:

  • Rilievi territoriali
  • Rilievi di cave, miniere, discariche
  • Monitoraggi di frane e ghiacciai
  • Rilievo di aree urbane e city modeling
  • Rilievo architettonico, censimento e monitoraggio di immobili, sia di esterni che di interni
  • Rilievo di siti industriali con creazione di un database digitale tridimensionale degli impianti (piping)
  • Rilievo del costruito (as-built)
  • Rilievo di opere d’ingegneria quali ponti e dighe
  • Rilievo di beni culturali e archeologici per progetti di restauro e conservazione

Le sue applicazioni sono molteplici e spaziano dall’ambito territoriale e ambientale a quello architettonico e storico-artistico:

  • Rilievi territoriali
  • Rilievi di cave, miniere, discariche
  • Monitoraggi di frane e ghiacciai
  • Rilievo di aree urbane e city modeling
  • Rilievo architettonico, censimento e monitoraggio di immobili, sia di esterni che di interni
  • Rilievo di siti industriali con creazione di un database digitale tridimensionale degli impianti (piping)
  • Rilievo del costruito (as-built)
  • Rilievo di opere d’ingegneria quali ponti e dighe
  • Rilievo di beni culturali e archeologici per progetti di restauro e conservazione

 

Due sono le caratteristiche fondamentali e distintive di questo rilievo senza contatto diretto:

  • Non è invasivo, dunque risulta adatto alla diagnostica di oggetti ed elementi fragili e delicati
  • Permette di rilevare anche punti altrimenti inaccessibili e in condizioni ambientali pericolose

Progetti correlati

Immagine di riferimento New Maternity Hospital Kuwait

New Maternity Hospital – Kuwait

Progettazione architettonica BIM del polo ospedaliero ostetrico e neonatale di Kuwait City in...

Scopri di più

Immagine di riferimento collaborazioni BIM Studio Altieri

BIM outsourcing

Collaborazioni con Studio Altieri SpA per sviluppo di grandi progetti internazionali in BIM....

Scopri di più

Immagine di riferimento Rilievo Ponte strallato A31 Valdastico Sud

Ponte strallato A31 – Valdastico Sud

Rilievo e monitoraggio topografico per il nuovo viadotto sul fiume Bacchiglione, Cantiere Cimolai...

Scopri di più